Idrogeno rinnovabile, inquinamento, energia e innovazione: riflessioni in vista della Giornata mondiale dell’Ambiente

Online l’ultimo numero di e7

L’idrogeno prodotto da fonti rinnovabili è una delle tecnologie sulla quale la Commissione europea ha deciso di puntare con il Next Generation EU, il piano per la ripresa presentato dalla presidente Ursula Von Der Leyen. In Europa si sta provando a rendere la filiera economicamente più competitiva e il trasporto più sicuro, per l’ambiente e la salute umana. La normativa, la regolazione e la tecnologia sono le tre macro-aree che si sviluppano in parallelo per garantire all’idrogeno un terreno fertile di crescita.

“Nel breve periodo il blending (la miscelazione di gas naturale e idrogeno ndr) potrà dare inizio a un uso dell’H2 importante”, ha commentato Dina Lanzi, head of technical hydrogen di Snam durante il webinar “Energia dall’idrogeno: trasporto, stoccaggio e handling dell’idrogeno”. L’obiettivo dell’azienda è di rendere i 33.000 km di rete idonei al trasporto dell’idrogeno, miscelato ma auspicabilmente puro.

In occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, che si celebrerà il prossimo 5 giugno, e7 intervista Antonio Borbone, presidente Associazione nazionale gestori ambientali (Angam), tra le realtà che hanno sottoscritto il manifesto “Uscire dalla pandemia con un nuovo Green deal per l’italia”. Per Borbone quest’anno la ricorrenza è “paradossale” in quanto il lockdown “ha portato un beneficio: quello ambientale (in senso generale). Ora dobbiamo decidere se sfruttare questo slancio inaspettato o tornare indietro, sprecando tutto”.

La pandemia di Covid-19 ha portato anche a riflettere anche su quanto il “ruolo dell’innovazione, ieri opzionale e apprezzato, diventa oggi obbligatorio e preteso da tutti gli operatori che senza energia si troverebbero nell’impossibilità di svolgere qualsiasi attività”, commenta su e7 Andrea Penza, presidente Aict.

L’ultimo numero del settimanale chiude con il “Visto su Quotidiano Energia”,e il lancio de “Il mensile di Canale Energia”, infine le “News aziende”.

e7, il settimanale di Quotidiano Energia

Economia circolare passando da reti, tecnologia, efficienza energetica, smart city, scenari e commenti: tutto questo è e7, il settimanale di Quotidiano Energia.

Il numero esce ogni mercoledì arricchito da contenuti multimediali in una veste grafica di impatto.

Un settimanale di approfondimento che guarda alle diverse sinergie del settore.

Il magazine interattivo è scaricabile anche in versione pdf.

Direttore responsabile: Agnese Cecchini

Registrazione presso il Tribunale di Roma con il n. 220/2013 del 25 settembre 2013

Editore: Gruppo Italia Energia s.r.l. socio unico

Server provider: FlameNetworks – Enterprise Hosting Solutions

e7 il settimanale di Quotidiano Energia

e7 il settimanale di QE

© Copyright - Gruppo Italia Energia S.R.L. P.iva 08613401002
Registrato presso il Tribunale di Roma con il n. 221 del 27 luglio 2012