In questo periodo di emergenza coronavirus, CH4 ha deciso di distribuire gratuitamente il primo numero del 2020.

Potrai leggerlo scrivendo a: ch4@gruppoitaliaenergia.it.

CH4 I/2020

Reti gas, innovare per crescere
.

La focus story nel nuovo numero di CH4

Una catena dei fornitori eccellente per un network all’avanguardia è il tema del nuovo focus con cui apre la rivista CH4 nel primo numero del 2020. Ci siamo interrogati su quanto le aziende che supportano il sistema delle utility  offrendo prodotti, servizi o competenze d’avanguardia stiano rispondendo alla fortissima sfida in termini di innovazione, digitalizzazione e sostenibilità ambientale che il comparto energetico richiede; sfida che nelle ultime settimane è diventata quanto mai pressante anche dal punto di vista della sicurezza.

Lo abbiamo fatto, come sempre, dando voce ad alcuni dei maggiori protagonisti nel settore e confrontandoci, ad esempio, sulle procedure di gara, sulle certificazioni, sulla ricerca scientifica e su processi come l’automazione e la gestione dei dati che non esulano dal comparto gas. Su CH4, dunque, le interviste a Paolo Barbagli (Anisgea), Marcello Nasini (Marche Multiservizi), Leone D’Alessandro e Luca Spingardi (Anipla).

Riparte così nel 2020 la nostra avventura editoriale, che da quest’anno allarga gli orizzonti prevedendo una specifica sezione dedicata all’idrico, H2O. In questo modo renderemo la nostra pubblicazione sempre più trasversale al grande mondo dell’energia viaggiando su quelle linee tematiche di interconnessione che caratterizzano l’operato dei gestori di rete.

Abbiamo avviato questa nostra discussione sul settore acqua intervistando Andrea Guerrini di Arera e Alessandro Russo di Gruppo Cap.

Non solo, in questo numero di CH4 anche gli approfondimenti sul Laboratorio reti gas dell’Università Bicocca di Milano e sui dati Utilitalia relativi all’occupazione nelle aziende dei servizi pubblici, oltre alle rubriche delle Associazioni Apa e Uniatem che si sono concentrate su normativa ambientale e gare gas.

CH4 II/2020

Io vado a Gnl. La rete di distribuzione cresce, i trasporti diventano sostenibili

Leggi la focus story nel secondo numero di CH4 nel 2020

Oggi, in Italia, si contano 70 stazioni di rifornimento di Gnl alla mobilità pesante, mentre all’incirca altre 10 sono in costruzione e molte altre in fase progettuale o autorizzativa. Il sistema, dunque, sta crescendo e, seppur più lentamente e con le dovute proporzioni, lo stesso sta avvenendo se si risale la catena logistica dell’approvvigionamento e si pensa ai progetti small scale Lng o di acquisizione del prodotto direttamente dai terminali nazionali, senza doversi rifornire dalla Francia o dalla Spagna. Questo, in estrema sintesi, il quadro che abbiamo approfondito con il presidente di Assogasliquidi- Federchimica, Andrea Arzà, e con i due amministratori delegati di Olt, Giovanni Giorgi e Maurizio Zangrandi. In questo focus di apertura del II numero di Ch4 nel 2020 anche un’analisi su uno studio di settore pubblicato dalla DG Energy della Commissione europea, oltre all’intervento dell’associazione Uniatem.

Non solo focus, su Ch4 anche l’intervista a Sos Logistica in tema di trasporti sostenibili, oltre all’approfondimento sul tema delle gare gas di Antonio Colavecchio e Francesco Piron (Studio Macchi di Cellere Gangemi).

Alle gare gas è dedicato anche un intervento del direttore generale di Utilitalia, Giordano Colarullo, per il quale esiste una “evidente criticità strutturale” in questo ambito.

Di interesse anche lo spazio dedicato alla fiera europea Enlit che si terrà nel 2020 (versione digitale) e nel 2021 (versione fisica) in Italia. L’editore Gruppo Italia Energia è country media partner dell’evento e abbiamo chiesto a tre rappresentanti del comitato scientifico di CH4 di commentare alcuni temi della manifestazione.

Infine, l’area H2O con le interviste a Francesco Vincenzi, presidente di Anbi, e a Roberto Barilli, d.g. Operations di Hera.

Rivista CH4

CH4, la rivista italiana del gas, è ormai da diciassette anni un riferimento importante per comprendere meglio il complesso scenario energetico nazionale, al quale attingono con interesse un pubblico vasto di lettori composto da tecnici, manager di impresa, stakeholder politici, istituzionali e industriali, oltre a rappresentanti di utility, distributori, università, centri di ricerca e analisti. Uno strumento prezioso per fare sintesi in un settore vario e strategico, grazie a un approfondimento dall’alto valore tecnico e scientifico, dalle alte capacità comunicative. La testata è pubblicata trimestralmente in forma digitale e cartacea.

Ch4 allarga gli orizzonti prevedendo anche una specifica sezione dedicata all’idrico, H2O.

A impreziosire la rivista 4 rubriche tenute da altrettanti qualificati autori:

  • AICT (Associazione nazionale Ict)
  • IATT (Italian association for trenchless technology)
  • Uniatem (Associazione nazionale coordinamento ambiti territoriali minimi – gare del servizio di distribuzione del gas naturale)
  • APA (Associazione professionisti d’affari)

Comitato scientifico:

Andrea Penza, Presidente Aict
Massimo Gargano, Direttore Generale Anbi
Marisa Abbondanzieri, Presidente Anea
Marta Bucci, Direttore Generale Anigas
Paolo Barbagli, Presidente Anisgea
Giuseppe Landi, Presidente Apce
Andrea Mazzaro, Presidente Federprofessional
Stefano Bolla, Presidente Assogas
Flavio Merigo, Presidente Assogasmetano
Silvia Migliorini, Direttore Assogasliquidi – Federchimica
Piero Gattoni, Presidente Cib
Licia Balboni, Presidente Federmetano
Bruno Tani, Amministratore DelegatoGruppo Società Gas Rimini
Paolo Trombetti, Presidente Iatt
Sandro Delli Paoli, Presidente Uniatem
Giordano Colarullo,Direttore Generale Utilitalia

 

Media Kit

© Copyright - Gruppo Italia Energia S.R.L. P.iva 08613401002
Registrato presso il Tribunale di Roma con il n. 221 del 27 luglio 2012